Progetto
Ristorazione Salutare

RISTORANTI ADERENTI
NELLA FASE PILOTA

SCOPRI IL PIACERE DI STAR BENE A TAVOLA

Star bene a tavola è un progetto sperimentale nato per diffondere la cultura dell’alimentazione quotidiana come pratica di salute, aumentare l’offerta di pasti nutrizionalmente equilibrati negli esercizi di ristorazione e migliorare nella popolazione la capacità di scelta e consumo di pasti salutari sia in casa che fuori casa. I ristoratori si propongono di migliorare la qualità nutrizionale della loro offerta aderendo ad un disciplinare che li impegna a:

- Aumentare l’offerta di preparazioni a base di verdura e frutta fresca, con particolare attenzione alla stagionalità e località e a valorizzare l’uso di legumi e cerali meno raffinati.
- Limitare l’uso di grassi saturi utilizzando prevalentemente olio extravergine di oliva ed evitare dadi, salse e prodotti pre lavorati.
- Servire pane e preparazioni senza sale o con ridotto contenuto di sale.
- Proporre dessert senza zucchero o a ridotto contenuto di zucchero.
- Aiutare il consumatore nella scelta di un’alimentazione più salutare con informazioni corrette, opuscoli, cene a tema e l’utilizzo del logo “Star bene…a Tavola” per la riconoscibilità dell’iniziativa.
CENE PROMOZIONALI CHE SI TERRANNO 
NEI SEGUENTI RISTORANTI CHE ADERISCONO AL PROGETTO
Il costo della cena è di € 15,00
con menù completo di antipasti, primo, secondo con contorno, dessert e bevande.

Prenotazione obbligatoria presso il ristorante prescelto.  
Inoltre è possibile prenotarsi per le varie serate che presenteranno menù differenti.

Venerdì 07 febbraio 2014 ore 20,00
Ristorante Ostu ‘d na Volta - Savigliano

via Antonio Muratori, 18 tel. 0172 31617
Tema: Prevenire il diabete
dott. Salvatore Endrio Oleandri
Endocrinologia Asl Cn1                          
il menù le ricette

il filmato di una ricetta

Giovedì 13 febbraio 2014 ore 20,00
Ristorante da Claudino - Gambasca

Via Roma, 22 tel. 0175 265186
Tema:
Mantenere il peso forma
dott.ssa Giuseppina Comba
Endocrinologia Asl Cn1                         
il menù le ricette

il filmato di una ricetta

Giovedì 20 febbraio ore 20,00
Ristorante 4 Stagioni d’Italia - Saluzzo
Via A. Volta, 21 tel. 0175 47470
Tema: Prevenire le malattie
cardiovascolari

dott. Baldassarre Doronzo
Cardiologia Ospedale di Savigliano        
il menù le ricette

il filmato di una ricetta

Giovedì 06 marzo 2014 ore 20,00
Ristorante Gran Baita - Savigliano

Via Cuneo 25 tel.0172 711500
Tema: Prevenire le malattie
cardiovascolari

dott. Michele De Benedictis 
Cardiologia Ospedale di Savigliano      
il menù le ricette

il filmato di una ricetta

introduzione alla cena

Venerdì 14 marzo 2014 ore 20,00 
Ristorante Villa San Martino - Fossano

Frazione San Martino, 30 tel. 0172 691301
Tema: Prevenire il diabete
dptt.ssa Alessandra Ardizzone
Medicina Interna Ospedale di Fossano   
il menù le ricette

il filmato di una ricetta

introduzione alla cena

Venerdì 21 marzo 2014 ore 20,00
Ristorante La Torre - Brondello
Via Villa, 35 tel. 0175 76198
Tema: Mantenere il Peso forma
dott.ssa Olivia Segre
Centro Obesità Asl Cn1
il menù le ricette

il filmato di una ricetta

Venerdì 28 marzo 2014 ore 20,00 
Scuola Alberghiera I.I.S. Giolitti Bellisario Sede Ass. “G. Paire” - Barge
P.za Stazione, 4 tel. 0175 349198
Tema: - Alimentazione e salute
dott. Marcello Caputo
Direzione integrata della prevenzione Asl Cn1

il menù le ricette

il filmato di una ricetta

Venerdì 4 aprile 2014 ore 20,00
IIS Virginio Donadio Turistico Alberghiereo  Dronero
Via Val Maira,19  tel. 0171905350
Tema: - Alimentazione e salute -
dott. Sebastiano Blancato
Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione Asl Cn1
il menù le ricette

il filmato di una ricetta

 

 
LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DEL PROGETTO

“Star bene a tavola” oppure, per dirla alla francese, “Bien être à table”. Il progetto, voce significativa del programma Alcotra operativo sui due versanti delle Alpi, coinvolge l'Associazione Albergatori ed Operatori Turistici della provincia di Cuneo aderente a Confcommercio, l'Asl Cn1 e tre sedi dell'istituito alberghiero, a Mondovì, Barge e Dronero.
Mentre in questi ultimi anni grandi risultati sono stati ottenuti nel controllo dei rischi igienico-sanitari delle produzioni alimentari, riuscendo a garantire al consumatore alimenti sicuri, non altrettanto è stato fatto per quanto riguarda il rischio nutrizionale che, in termini di impatto sulla salute, ha sicuramente oggi una grande rilevanza. Lo precisa Marcello Caputo dell'Asl di Cuneo, sottolineando l'importanza di accordi ed alleanze inter – istituzionali in grado di attivare efficaci politiche per la salute sul territorio. Alla proposta, del progetto sperimentale, hanno aderito 6 ristoratori del cuneese, responsabili dei locali Gran Baita ed Ostu 'd na volta di Savigliano, Villa San Martino di Fossano, Le quattro stagioni d'Italia di Saluzzo, Da Claudino di Gambasca e La torre a Brondello. “Tutti questi ristoratori, che si sono resi disponibili per questa fase sperimentale, – precisa il presidente provinciale dell'Associazione Albergatori, Piero Sassone - hanno sottoscritto un disciplinare, con l'impegno ad attuare le attività previste. Altri imprenditori sono disponibili ad unirsi ai colleghi partecipando al progetto”. Si è partiti con incontri che hanno approfondito gli obiettivi nutrizionali ed educativi cui ispirare il proprio lavoro. Il tutto per sensibilizzare sui vantaggi, anche in termini commerciali, dell'alimentazione sana e buona. I ristoratori sono stati sostenuti con l'offerta di consulenza, la dotazione di materiali divulgativi, approfondimenti ed altro, allo scopo di ampliare l'offerta di piatti equilibrati e salutari, regolarmente inseriti in menù. Alla fase di preparazione e formazione farà seguito quella pratica, consistente nella scelta di ricette e materie prime con cui confezionare le proposte alla clientela, adeguando al disciplinare le attuali ricette e predisponendo dei veri e propri menù studiati in ogni dettaglio per assicurare lo “star bene”. Non solo, ma dal mese di gennaio si svolgeranno cene a tema, con presentazione di menù “salutari” su voci specifiche. Durante il pasto, tecnici dell'Asl Cn1 presenteranno brevi riflessioni, incentrate sulle caratteristiche delle scelte operate e sulla funzionalità delle varie portate alla luce dell'obiettivo finale. Saranno anche presentati video sulla preparazione dei piatti e sulle particolari tecniche di cottura utilizzate al fine di perseguire l'obiettivo della salubrità del cibo. Per i presenti, oltre all'opportunità di fruire di preparazioni sane e buone, di recepire nuove informazione sul rapporto cibo – salute e di acquisire ulteriori abilità in cucina da sperimentare quotidianamente tra le pareti domestiche, si prospetterà un atteggiamento più corretto nei confronti del cibo, ancor più apprezzabile se favorevole al nostro equilibrio fisico

 

home

privacy

contatti

Confcommercio - Imprese per l'Italia Provincia di Cuneo
“Unione del commercio del turismo dei servizi e dei trasporti, delle attivita’ professionali e del lavoro autonomo”
Via Amedeo Avogadro, 32 - 12100 CUNEO - Partita IVA e Codice Fiscale 80008150049 -
cuneo@confcommercio.it